sponsor

Regolamento generale Punta Indren



1) FINALITA'

L'Associazione "Punta Indren Ski Snow Fun" ha la finalità di promuovere la diffusione delle attività connesse allo svolgimento degli sport invernali e di ogni altro tipo di attività motoria e non, idonea a promuovere la conoscenza e la pratica di tali sport.

Particolare attenzione viene prestata ai bambini e ai nuclei famigliari.

Le comunicazioni riguardanti la vita dell'Associazione vengono effettuate tramite posta elettronica, invio di SMS, utilizzo di chat WhatsApp, sito internet istituzionale (www.puntaindren.net), pagina Facebook e profilo Instagram.

Alle varie attività organizzate dall'Associazione possono partecipare tutti coloro che sono in regola con il versamento della quota associativa (c.d. Soci) e tutti i non tesserati ai quali verrà richiesta una quota di affiliazione per ogni singolo evento (c.d. Affiliati).

Il rapporto tra l'Associazione ed i suoi Soci e Affiliati deve essere improntato alla massima collaborazione, al dialogo ed al reciproco rispetto con trasparenza ed imparzialità.

I partecipanti a vario titolo, Soci o Affiliati, alle attività organizzate dall'Associazione si impegnano a rispettare le disposizioni ricevute dal personale di riferimento (c.d. Staff) e ad osservare scrupolosamente gli orari prefissati e comunicati sia prima che durante lo svolgimento delle attività a cui si partecipa. In caso di imprevisti o particolari necessità è possibile rivolgersi allo Staff che provvederà  nel limite del possibile a soddisfare le richieste.

2) TESSERAMENTO E COPERTURA ASSICURATIVA

Il tesseramento inizia il 1° di ottobre ed ha validità fino al 30 settembre dell'anno successivo.
L’interessato che voglia diventare Socio deve compilare l’apposito modulo di iscrizione.

In caso di richiesta di ammissione a Socio presentata da minorenne la stessa dovrà essere controfirmata dall’esercente la potestà parentale e dovrà essere accompagnata dal tesseramento di un genitore.

La durata della tessera è limitata alla stagione per cui è stata compilata la domanda d'iscrizione.
All’atto del tesseramento l'interessato è obbligato a versare la quota associativa secondo l’ammontare stabilito per ciascun anno sociale dal Consiglio Direttivo.

La quota associativa versata non è trasferibile a terzi e non può essere rimborsata o restituita neanche parzialmente.

La qualità di Socio si acquista dal momento del rilascio della tessera sociale e cessa in caso di mancato rinnovo annuale della stessa.

Il Socio ha diritto a partecipare a tutte le attività organizzate dall'Associazione secondo i programmi e le modalità stabilite dal Consiglio Direttivo e dallo Statuto Sociale.

Il Socio, firmando la domanda di ammissione, dichiara di accettare integralmente il presente Regolamento.
Benché la copertura assicurativa sia facoltativa, l'Associazione ne consiglia la sottoscrizione. In caso contrario si declina espressamente ogni tipo di responsabilità di sorta in caso d'infortunio o di incidente verso terzi.


3) GITE

Alle varie Gite organizzate dall'Associazione e stabilite nel Calendario Stagionale possono partecipare tutti coloro che sono in regola con il versamento della quota associativa (c.d. Soci) e tutti i non tesserati ai quali verrà richiesta una quota di affiliazione per ogni singolo evento (c.d. Affiliati).

Il Direttivo dell'Associazione si riserva di apportare modifiche al Calendario Stagionale per cause non dipendenti dalla propria volontà e comunque per migliorare il servizio offerto a Soci e Affiliati.

Le adesioni alle Gite vengono principalmente confermate presso i vari punti di iscrizione, versando la quota di partecipazione. In caso di assoluta impossibilità a recarsi personalmente presso predetti punti, le iscrizioni vengono eccezionalmente accettate per via telefonica: tale tipo di prenotazione costituisce un impegno vincolante al pagamento della quota di partecipazione della gita.

Le prenotazioni/conferme di partecipazione devono avvenire entro la sera del mercoledì antecedente la gita, oltre tale giorno vengono accettate iscrizioni solo per eventuale completamento posti liberi sul pullman.

All’atto dell'iscrizione alle gite in concomitanza dei Corsi di Sci/Snowboard e non, nel caso di un eventuale esubero dei partecipanti rispetto al numero dei posti disponibili sul pullman, viene data la precedenza (1) ai Soci corsisti, (2) ai Soci effettivi e infine (3) Affiliati.

I partecipanti a vario titolo, Soci o Affilitati, alle Gite organizzate dall'associazione devono avere al seguito la Tessera Sanitaria, un Documento d’Identità in corso di validità e che permetta l'espatrio in caso di destinazioni fuori dai confini nazionali e, per i soci, la Tessera Sociale rilasciata dall'Associazione.

La quota di partecipazione in nessun caso sarà rimborsata fatto salvo l'annullamento della gita per mancato raggiungimento del numero minimo di adesioni o per cause di forza maggiore.

Le disdette hanno valore solo se accompagnate da un sostituto.

Chi non avesse partecipato alla gita prenotata e in mancanza di un sostituto dovrà tassativamente versare il prezzo del viaggio pullman entro il Martedì successivo, pena l’impossibilità di iscriversi alle gite successive.

L'iscrizione alle Gite comporta la totale conoscenza e accettazione del presente regolamento.
Alcune destinazioni delle Gite possono essere sostituite con altre località anche all'ultimo momento per scarso innevamento o motivi logistici/organizzativi.

Di norma lo svolgimento delle Gite dipende dalla funzionalità degli impianti sciistici della località raggiunta indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. In ultima istanza lo Staff potrà, a suo insindacabile giudizio, prendere decisioni mirate alla tutela della sicurezza dei partecipanti ed alla buona riuscita dell'evento.

Gli orari di ritrovo ai vari punti di partenza per le Gite, comunicati anche mediante i canali istituzionali, dovranno essere strettamente osservati.

Eventuali ritardatari non saranno attesi.

La fermata bus, preventivamente scelta all'atto dell'iscrizione, è da intendersi esclusivamente come preferenza. Le fermate sono scelte dallo Staff ed in base alla destinazione e al numero di persone.


Deroghe a quanto sopra potranno essere prese solo ad insindacabile giudizio dello Staff.
Lo stesso vale per l'orario di partenza per il rientro dalla Gita che verrà comunicato dallo Staff al mattino all'arrivo alla località sciistica.

L'Associazione non risponde di furti, smarrimenti o eventuali danni a persone o cose che potrebbero verificarsi durante le Gite.

Durante lo svolgimento delle Gite: 


·  Il personale dello Staff è responsabile dell’organizzazione logistica ed ogni sua decisione deve essere accettata. Eventuali reclami potranno essere discussi in momenti successivi.

·  Ogni partecipante deve salire sul bus assegnato alla partenza dallo Staff.

· Ogni partecipante deve porre ordine e attenzione nel depositare la propria attrezzatura nella stiva del pullman, sia all’andata che al ritorno.

· Ogni partecipante deve evitare di appoggiare sci/snowboard sulle fiancate del bus in quanto, scivolando, potrebbero arrecare danni i cui costi gli verranno addebitati.

· E’ vietato fumare ed arrecare danni all’interno del pullman.

· L’eventuale immondizia creata dovrà essere riposta nei sacchetti predisposti nel corridoio del pullman. Mantenere puliti i mezzi è indice di buona educazione.

· Gli eventuali danni arrecati, se non individuato il responsabile, saranno addebitati a tutti i componenti del pullman.



Lo Staff, all'arrivo nella località sciistica, procederà alla distribuzione degli skipass. Ogni partecipante pertanto è invitato a non allontanarsi dal pullman fino alla consegna del giornaliero spettante.

Dopo 10 minuti dal termine della distribuzione gli skipass restanti saranno restituiti dallo Staff ai gestori degli impianti. Da quel momento chi non avrà ritirato il giornaliero a lui spettante non potrà più vantarne il diritto e nessun reclamo verrà accettato dall'Associazione.

In base alla Normativa in materia di sicurezza nella pratica dello sci/snowboard, è fatto obbligo ai minori di quattordici anni di indossare un casco protettivo, conforme alle disposizioni previste dall’Unione Europea, obbligo che viene esteso a tutti gli atleti di competizioni sportive anche non agonistiche.

4) CORSI

Ai Corsi di sci/snowboard di vario livello e specialità organizzati dall'Associazione nelle date stabilite nel Calendario Stagionale possono partecipare solamente tutti coloro che sono in regola con il versamento della quota associativa (c.d. Soci).

La quota di iscrizione al corso, in base alla tariffa stagionale fissata dall'Associazione, dà diritto a 12 ore di lezione suddivise in 3 ore per 4 domeniche, anche non consecutive.

Nella quota sono inoltre inclusi i viaggi in pullman per raggiungere la località in cui si terranno le lezioni. A tale quota andrà aggiunto il costo dello skipass per ogni domenica di corso.

Le iscrizioni ai Corsi devono essere formalizzate, tramite il versamento della quota di iscrizione, entro e non oltre l'inizio delle lezioni. Oltre tale data verranno accettate iscrizioni, per i non principianti, solo se vi saranno ancora posti disponibili.

La quota di iscrizione al Corso non verrà rimborsata per nessun motivo, salvo in caso di malattia o infortunio che pregiudichino la partecipazione a tutte le lezioni. In tal caso verrà richiesta l'opportuna documentazione medica.

I Corsi sono organizzati dall'Associazione in collaborazione con una Scuola di Sci titolata e Maestri di Sci qualificati.

Tutti i partecipanti ai vari Corsi, durante la prima lezione, verranno visionati dai Maestri che provvederanno a suddividerli in classi il più omogenee possibile per livello di apprendimento.

Ciò non esclude che in alcuni casi, nelle lezioni successive, i Maestri possano ulteriormente spostare di classe alcuni iscritti per permettere di mantenere gruppi omogenei a parità di facilità di apprendimento.

L'Associazione non accetta reclami di iscritti ai corsi circa la composizione delle classi ed eventuali successivi spostamenti.

L'Associazione si riserva la possibilità di chiedere in via informale spiegazioni ai Maestri, senza voler assolutamente interferire con l'impostazione dei Corsi stabilita dalla Scuola di riferimento.

Gli orari di ritrovo al punto di incontro con i Maestri, comunicati al momento dell'iscrizione e anche mediante i canali istituzionali, dovranno essere strettamente osservati.

I Maestri attenderanno eventuali ritardatari per non più di 5 minuti, in accordo con il personale dello Staff presente.

Quest'ultimo, dopo la partenza dei Maestri con i vari gruppi, si tratterrà al punto di incontro per ulteriori 5 minuti in modo da indirizzare eventuali ritardatari che potranno raggiungere così la propria classe.

Trascorso tale lasso di tempo il personale dello Staff lascerà il punto di incontro con i Maestri per procedere alle ulteriori incombenze organizzative, pertanto eventuali ulteriori ritardatari dovranno provvedere in autonomia ad individuare e raggiungere la propria classe.

L'Associazione ed il personale dello Staff presente non accetteranno nessun reclamo da parte di ritardatari che non siano stati in grado di raggiungere la propria classe perdendo quindi la lezione di Corso.

Le lezioni si svolgeranno con qualsiasi condizione meteorologica ritenuta idonea e praticabile dai Maestri, in accordo con il personale dello Staff.

Nel caso in cui la situazione del tempo sia tale da impedire il normale svolgimento dei Corsi, la/le lezioni saranno recuperate in date successive, concordate dall'Associazione con la Scuola di Sci.

Non è previsto alcun rimborso nel caso in cui l'Iscritto ai Corsi, per suoi motivi personali, non usufruisca di una o più lezioni, comprese quelle di recupero spostate a causa di situazioni meteo avverse.

Nel caso di eventuali lezioni di recupero l'Associazione si riserva la facoltà di richiedere agli iscritti ai Corsi il versamento della quota relativa al trasporto pullman (Quota di Partecipazione alla Gita).

Per l'iscrizione ai corsi è obbligatorio presentare il certificato medico comprovante l'idoneità alla pratica sportiva non agonistica, ai sensi dell'art. 42bis del D.L. 69/2013, convertito dalla Legge n. 98/2013 e s.m.i., e del D.M. 8/8/2014 e successive note esplicative.

Per ragioni organizzative, tutti i partecipanti ai corsi di sci e snowboard, dovranno essere coperti da assicurazione stagionale proposta da A.S.D. Punta Indren o da propria assicurazione personale.
Non potranno essere accettate le sole coperture giornaliere in aggiunta al costo dello skipass (snowcare).


5) CONTROMARCHE (MULTIPASS)

Ogni socio ha diritto ad acquistare contromarche ed usufruire dei relativi sconti sui giornalieri all’acquisto presso le casse delle stazioni sciistiche. Si ricorda che le contromarche sono strettamente personali e quindi non cedibili a terzi non iscritti allo Sci Club.

L’utilizzo improprio delle stesse comporta sanzioni da parte delle stazioni sciistiche.
Pertanto l'Associazione non risponde di un utilizzo non conforme delle contromarche da parte di un Socio anche se regolarmente iscritto.

Tutte le contromarche acquistate e non utilizzate potranno essere restituite e rimborsate a fine stagione, ma entro e non oltre la data indicata tramite i canali istituzionali.

6) QUOTE PULLMAN

Le quote pullman, stabilite annualmente dal Consiglio Direttivo, prevedono generalmente sconti per studenti e famiglie di minimo 3 componenti.

Sono previsti abbonamenti nominativi per 5 gite, cedibili esclusivamente ad un secondo genitore qualora accompagnatore di figlio/i minore/i di 14 anni.

7) LIBERATORIA

Con la presentazione della domanda di iscrizione il socio autorizza esplicitamente l'Associazione al trattamento dei dati personali propri e dei figli minorenni tesserati.

Detti dati potranno essere utilizzati senza necessità di apposita singola sottoscrizione solo per finalità inerenti all’attività sportiva e di segreteria.

Parimenti, in assenza di apposito diniego da consegnare al personale dello Staff, l'Associazione potrà utilizzare materiale fotografico, video fotografico ed informatico in genere concernente i partecipanti alle varie attività per finalità connesse con l’attività sociale (realizzazione di brochure pubblicitarie, pubblicazione di video e fotografie su siti internet, stampa in genere e pubblicazioni varie).
Si ricorda agli Associati che secondo la normativa vigente (ai sensi dell'art.42bis D.L. 69/2013, convertito dalla Legge n°98/2013 e s.m.i., del D.M. 8/8/2014 e successive note esplicative) è obbligatorio essere in possesso del certificato medico comprovante l'idoneità alla pratica sportiva non agonistica.

Scarica la versione stampabile da qui